KDE • Community • Announcements
FAI UNA DONAZIONE (Perché?)
paypal

Rilascio di KDE Frameworks 5.35.0

Disponibile anche in:

English | Català | Español | Eesti | Galician | Italiano | Nederlands | Português | Svenska | Українська

10 giugno 2017. KDE annuncia oggi il rilascio di KDE Frameworks 5.35.0.

KDE Frameworks sono 70 componenti aggiuntivi per Qt che forniscono una grande varietà di funzionalità, comunemente richieste, raccolte in librerie mature, soggette a revisione paritaria, ben testate e con termini di licenza di facile utilizzo. Per un'introduzione, consulta l'annuncio di rilascio di Frameworks 5.0.

Questo rilascio è parte di una serie di rilasci mensili programmati che rende disponibili i miglioramenti agli sviluppatori in modo rapido e prevedibile.

Novità in questa versione

Attica

  • Improve error notification

BluezQt

  • Pass an explicit list of arguments. This prevents QProcess from trying to handle our space containing path through a shell
  • Fix property changes being missed immediately after an object is added (bug 377405)

Icone Brezza

  • update awk mime as it's a script language (bug 376211)

Moduli CMake aggiuntivi

  • restore hidden-visibility testing with Xcode 6.2
  • ecm_qt_declare_logging_category(): more unique include guard for header
  • Add or improve "Generated. Don't edit" messages and make consistent
  • Add a new FindGperf module
  • Change default pkgconfig install path for FreeBSD

KActivitiesStats

  • Fix kactivities-stats into tier3

KDE Doxygen Tools

  • Do not consider keyword Q_REQUIRED_RESULT

KAuth

  • Verify that whoever is calling us is actually who he says he is

KCodecs

  • Generate gperf output at build time

KCoreAddons

  • Ensure proper per thread seeding in KRandom
  • Do not watch QRC's paths (bug 374075)

KDBusAddons

  • Don't include the pid in the dbus path when on flatpak

KDeclarative

  • Consistently emit MouseEventListener::pressed signal
  • Don't leak MimeData object (bug 380270)

KDELibs4Support

  • Handle having spaces in the path to CMAKE_SOURCE_DIR

KEmoticons

  • Fix: Qt5::DBus is only privately used

KFileMetaData

  • use /usr/bin/env to locate python2

KHTML

  • Generate kentities gperf output at build time
  • Generate doctypes gperf output at build time

KI18n

  • Extend Programmer's Guide with notes about influence of setlocale()

KIO

  • Addressed an issue where certain elements in applications (e.g. Dolphin's file view) would become inaccessible in high-dpi multi-screen setup (bug 363548)
  • [RenameDialog] Enforce plain text format
  • Identify PIE binaries (application/x-sharedlib) as executable files (bug 350018)
  • core: expose GETMNTINFO_USES_STATVFS in config header
  • PreviewJob: skip remote directories. Too expensive to preview (bug 208625)
  • PreviewJob: clean up empty temp file when get() fails (bug 208625)
  • Speed up detail treeview display by avoiding too many column resizes

KNewStuff

  • Use a single QNAM (and a disk cache) for HTTP jobs
  • Internal cache for provider data on initialisation

KNotification

  • Fix KSNIs being unable to register service under flatpak
  • Use application name instead of pid when creating SNI dbus service

KPeople

  • Do not export symbols from private libraries
  • Fix symbol exporting for KF5PeopleWidgets and KF5PeopleBackend
  • limit #warning to GCC

KWallet Framework

  • Replace kwalletd4 after migration has finished
  • Signal completion of migration agent
  • Only start timer for migration agent if necessary
  • Check for unique application instance as early as possible

KWayland

  • Add requestToggleKeepAbove/below
  • Keep QIcon::fromTheme in main thread
  • Remove pid changedSignal in Client::PlasmaWindow
  • Add pid to plasma window management protocol

KWidgetsAddons

  • KViewStateSerializer: Fix crash when view is destroyed before state serializer (bug 353380)

KWindowSystem

  • Better fix for NetRootInfoTestWM in path with spaces

KXMLGUI

  • Set main window as parent of stand-alone popup menus
  • When building menu hierarchies, parent menus to their containers

Plasma Framework

  • Add VLC tray icon
  • Plasmoid templates: use the image which is part of the package (again)
  • Add template for Plasma QML Applet with QML extension
  • Recreate plasmashellsurf on exposed, destroy on hidden

Evidenziazione della sintassi

  • Haskell: highlight "julius" quasiquoter using Normal##Javascript rules
  • Haskell: enable hamlet highlighting for "shamlet" quasiquoter too

Informazioni di sicurezza

The released code has been GPG-signed using the following key: pub rsa2048/58D0EE648A48B3BB 2016-09-05 David Faure <faure@kde.org> Primary key fingerprint: 53E6 B47B 45CE A3E0 D5B7 4577 58D0 EE64 8A48 B3BB


Installazione dei pacchetti binari

In Linux, l'uso di pacchetti per la tua distribuzione preferita è il metodo raccomandato per avere accesso a KDE Frameworks. Istruzioni d'installazione dei pacchetti binari nelle distribuzioni.

Compilazione da sorgente

Il codice sorgente completo per KDE Frameworks 5.35.0 può essere scaricato liberamente. Le istruzioni su come compilare e installare KDE Frameworks 5.35.0 sono disponibili dalla pagina di informazioni di KDE Frameworks 5.35.0.

La compilazione da sorgente è possibile tramite i comandi di base cmake .; make; make install. Per un framework di solo livello 1, questo è spesso la soluzione più semplice. Le persone interessate a collaborare al framework o a tenere traccia dei progressi dell'intero set sono invitate a usare kdesrc-build. Frameworks 5.35.0 richiede Qt 5.6.

Un elenco dettagliato di tutti i componenti di Frameworks e altre librerie Qt di terze parti si trova su inqlude.org, l'archivio curato delle librerie Qt. Un elenco completo con la documentazione delle API si trova in api.kde.org.

Contribuisci

Coloro i quali sono interessati a seguire e a contribuire allo sviluppo possono scaricare i repository git, seguire le discussioni nella mailing list di sviluppo di KDE Frameworks e contribuire con patch attraverso review board. Le politiche e lo stato attuale del progetto sono disponibili sul wiki di Frameworks. Le discussioni in tempo reale avvengono nel canale IRC #kde-devel su freenode.net.

Puoi discutere e condividere idee su questo rilascio nella sezione dei commenti nell'articolo sul Dot.

Supporta KDE

KDE è una comunità di software libero che esiste e cresce esclusivamente grazie all'aiuto dei molti volontari che donano il proprio tempo e il proprio impegno. KDE è sempre in cerca di nuovi volontari e contributori, che aiutino indifferentemente per la scrittura di codice, correzione o segnalazione di bug, scrittura di documentazione, traduzione, promozione, con aiuti finanziari, ecc. Tutti i tipi di contributo sono apprezzati con molta riconoscenza e accettati con entusiasmo. Consulta la pagina delle donazioni KDE per maggiori informazioni o diventa un membro sostenitore di KDE e.V. tramite il nostro nuovo programma Join the Game.

Informazioni su KDE

KDE è un gruppo tecnologico internazionale che crea software libero e aperto per i sistemi informatici desktop e mobili. Tra i prodotti i KDE vi sono un moderno ambiente desktop per piattaforme Linux e UNIX, suite di produttività per l'ufficio e il groupware e centinaia di programmi di varie categorie tra cui applicazioni Internet e web, multimediali, per il divertimento, educative, di grafica e di sviluppo del software. Il software KDE è tradotto in più di 60 lingue ed è costruito perché sia facile da usare e tenendo conto dei moderni principi di accessibilità. Le applicazioni KDE, ricche di funzionalità, funzionano nativamente su sistemi Linux, BSD, Solaris, Windows e macOS.


Informazioni sui marchi registrati. KDE® e il logo K Desktop Environment® sono marchi registrati di KDE e.V. Linux è marchio registrato di Linus Torvalds. UNIX è un marchio registrato da The Open Group negli Stati Uniti d'America e in altre nazioni. Tutti gli altri marchi e marchi registrati citati in questo annuncio sono di proprietà dei rispettivi proprietari.


Contatti per la stampa

Per ulteriori informazioni inviaci un messaggio di posta:
press@kde.org

Collegamenti di navigazione generale